Degustazione a Vistaterra

7 febbraio - 21 febbraio - 7 marzo

Iniziano le degustazioni a Vistaterra! Non perdere le tre serate per degustare le eccellenze del vino e non solo!

Le carte del vino – 7 marzo dalle 19:30 alle 21:00

Le Carte del Vino, edito da Slow Food Editore, è un atlante geografico e storico che ci racconta la diffusione dei vitigni nel mondo e ne fotografa la situazione attuale. Sono 56 i paesi rappresentati, dalla Georgia alla Nuova Zelanda, passando per l’Italia, la Francia e gli Stati Uniti, con tutte le mappe delle denominazioni, i vitigni, i dati sulla produzione e le principali caratteristiche dei vini. Un’immensa fotografia in 100 cartine d’autore illustrate, arricchite da dati e testi essenziali, che inquadra come le viti – e i vini – si sono diffusi nel mondo fino a raggiungere posti impensati come il Sudafrica o Thaiti.
Per ripercorrere questo viaggio alla scoperta dei vigneti del mondo la presentazione sarà arricchita da una degustazione di sei vini, rigorosamente provenienti da sei diversi paesi, proposti e selezionati dalla distribuzione Cuzziol Grandi Vini.

Troverete il libro Le Carte del Vino con uno speciale sconto.

 

La degustazione

Roero San Michele 2015 Marco Prello Roero – Italia

Viré Clessé 2016 Les Heritiers Du Comtes Lafon Borgogna – Francia

Belondrade y Lurton 2015 Rueda – Spagna

Nierstein Riesling 2016 Gunderloch Assia Renana – Germania

Rebula Cru Selection 2016 Simčič Berda – Slovenia

Pinot Noir Fusional 2017 Chapel Peak Marlborough – Nuova Zelanda

Pinot Noir 2015 De Loach California – Stati Uniti

Ghemme Collis Breclemae 2010 – Antichi Vigneti di Cantalupo, Ghemme (No)

La degustazione sarà accompagnata da un piatto dello Chef e al termine dell’assaggio sarà possibile cenare a Vistaterra con uno sconto del 10%.

35 € per persona
(30 € soci Slow Food, Banca del Vino, Fisar, Ais)

Giovedì 21 Febbraio dalle 19:30 alle 21:00 – Il Grande Libro del Vermouth di Torino 

Questo volume, a cura di Giusi Mainardi e Pierstefano Berta, è divenuto in poco tempo un punto di riferimento per conoscere tutti gli aspetti che hanno creato l’identità e il successo del più famoso vino aromatizzato italiano: il Vermouth. Celebre in Italia e nel mondo, il vermouth ha un legame profondo e indissolubile con il Piemonte e in particolare con il suo capoluogo, tanto da venire riconosciuta dall’Unione Europea l’indicazione geografica tipica “Vermouth di Torino”.

In compagnia degli autori e del Presidente dell’Istituto del Vermouth di Torino saranno degustati sei Vermouth per immergersi in questo sfaccettato mondo fatto di spezie, aromi, erbe, ma anche per comprendere l’importanza sociale del rito che lo ha reso il re degli aperitivi.

Seguiranno a breve i vini in degustazione