Campagna e cultura

Ivrea

Città patrimonio UNESCO e museo della rivoluzionaria architettura di Adriano Olivetti.

Ivrea è una città italiana unica nel suo genere, padrona di due caratteristiche eccezionali: 
l'architettura olivettiana e la fresca corrente della Dora Baltea.

Adriano Olivetti, pioniere delle macchine da scrivere e delle tastiere, è stato un visionario nei temi dell’ambiente e della responsabilità sociale;

Il suo patrimonio architettonico e il suo spirito utopico possono essere compresi in un'affascinante visita guidata attraverso gli edifici Olivetti della città; uno tra questi ha l'aspetto strutturale di una tastiera.

Nel centro storico di Ivrea sorgono il castello con le tre torri rosse, il Duomo e il Ponte Vecchio, costruito dai romani. Il centro città è teatro ogni anno dello Storico carnevale di Ivrea, dove si assiste alla Battaglia delle Arance, una tradizionale festa eporediese, che rappresenta la rivolta del popolo contro il tiranno. Più di mezzo milione di arance vengono tirate tra le squadre avversarie, dipingendo di arancione le strade delle città. 

La Dora Baltea, altro fiore all'occhiello, crea all’interno della città un percorso di rapide, su cui si svolgono gare di canoa e kayak di livello mondiale.

 

Oropa

Un santuario in collina e un luogo di bellezza spirituale

A Biella, a 1.159 metri di altitudine e a meno di mezz’ora da Vistaterra si trova il tranquillo santuario di Oropa, immerso in un incantevole scenario alpino, altro Patrimonio dell'UNESCO tra i tanti meravigliosi luoghi che il Piemonte offre.

Se lo visitate tra maggio e settembre, vi consigliamo di fare una deviazione all'Orto Botanico, un’oasi del WWF.

 

Via Francigena

Sulle orme dei pellegrini

Vi offriamo un tour lungo questa antica via, la Via Francigena, che conduceva i pellegrini da Canterbury (Inghilterra) a Roma e poi raggiungeva i porti della Puglia, dove i crociati si imbarcavano su navi dirette in Terra Santa.

La nostra guida vi condurrà attraverso i borghi con chiese affascinanti e rovine romane immerse nella campagna del Canavese dove attraversando campi coltivati, fitti boschi e un reticolo di vigneti, è possibile sostare e organizzare un pranzo o un picnic.

 

Chiaverano

Formaggi e grappe in un’incantevole località nel Canavese

Il paese di Chiaverano, che risale al 1251, si trova all'estremo limite settentrionale del Canavese, racchiuso nella Serra Morenica. Percorrendo il suo territorio si incontrano boschi di castagni, torbiere e vigneti terrazzati. Nelle vicinanze si trova il lago Sirio, un ottimo punto di sosta per una piacevole passeggiata.

Chiaverano è conosciuto in tutto il Canavese per i suoi tomini, tipico formaggio fresco piemontese, e anche per la distilleria Revel Chion, che trasforma le vinacce in grappa, esportata in tutto il mondo.

 

La Valchiusella

Scopri la bellezza e la storia della Valchiusella

La vostra guida vi condurrà attraverso questa meravigliosa valle per visitare castelli, angoli pittoreschi lungo i fiumi e prati ai piedi dei Monti Pelati.

La valle prende il nome dal fiume Chiusella che la attraversa, ci sono chilometri di antichi sentieri, mulattiere e boschi da esplorare, borghi caratteristici e i laghi incantati di Alice Superiore e Meugliano.